Mediazione di impresa

Acquisizioni e fusioni non riguardano più solamente le multinazionali e i gruppi industriali, ma coinvolgono anche aziende di piccole e medie dimensioni.
Numerose piccole e medie aziende, in Italia attive nei servizi, nella produzione industriale, nell'artigianato, senza dimenticare l'agricoltura, hanno infatti interesse ad allargare il loro orizzonte oltre Paese. In questa direzione si muovono per esempio Regioni e Consorzi, impegnate attualmente a internazionalizzare la loro vivace economia. Uno dei motivi é la ricerca di un nuovo mercato in cui aumentare le vendite, per compensare il calo dei consumi in Italia; un altro é la vicinanza territoriale a clienti già esistenti in Europa centrale, per una migliore assistenza sul luogo.

Le offerte presenti in questo sito sono finalizzate alla cessione di imprese o di partecipazioni, alla ricerca di soci strategici o di una nuova gestione adeguata per il proseguimento dell'attività. Le opportunità qui evidenziate sono traduzioni in italiano di pubblicazioni riprese dal sito unificato nexxt-change.org delle Camere di Commercio, dell'Artigianato, del Ministro dell'Economia e Tecnologia, di Unioni bancarie - Casse Risparmio, Istituto di Credito per la ricostruzione industriale, Banche Popolari - e di altri Enti, nel quale sono raccolte le comunicazioni delle aziende, la cui consultazione è gratuita.

Tali proposte di cessione o partecipazione vengono mediate e curate dalle Camere di Commercio o dell'Artigianato, competenti per territorialità, ovvero da Società di consulenza Merger & Aquisition (M&A). Queste in genere non richiedono provvigioni agli acquirenti, bensì solo alle aziende committenti degli incarichi di mediazione. Nei singoli annunci vengono di regola evidenziate le condizioni contrattuali alla base dell'affare di compravendita.

La prassi di merger and acquisition in Germania prevede che l'azienda o
il finanziatore interessato all'acquisizione di un'impresa o di una
partecipazione ovvero che si propone come socio strategico, si presenti
adeguatamente, raccontando il suo curriculum, descrivendo il suo
progetto e le sue ambizioni. Vengono quindi apprezzate indicazioni sul
settore produttivo o finanziario in cui è attivo, la sua sede, la
competenza del personale che si occuperà delle trattative, le capacità
finanziarie e la dimensione patrimoniale della sua attività.
Vi preghiamo quindi, al fine ricevere un immediato riscontro
dall'azienda che interessa rilevare, di fornire quelle informazioni che
conviceranno il Vostro futuro interlocutore che siete le persone giuste
a cui affidare il suo patrimonio, di cui va orgoglioso, accumulato in
tanti anni.